Registrati



UGL Federazione delle Autonomie nelle Regioni Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna
Newsletter
Banner
Banner
Banner
Warning
  • Direttiva EU e-Privacy

    "Questo sito utilizza cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, Lei accetta che inseriamo questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    Visualizza la direttiva e-Privacy

A seguito della modifica unilaterale del Contratto Collettivo Decentrato Integrativo imposta dal Comune di Roma ai circa 24.000 dipendenti capitolini, la UGL Federazione Nazionale delle Autonomie, ritenendo questi interventi lineari mera "operazione di Cassa", che non incide assolutamente sugli sprechi e gli sperperi che gravano sulla Pubblica Amministrazione

PROCLAMA LO STATO DI AGITAZIONE PER I DIPENDENTI DEL COMUNE DI ROMA, RISERVANDOSI SUCCESSIVE AZIONI DI LOTTA

Scarica il comunicato ufficiale

 

Dipartimento DirittiUfficio Pari OpportunitàUGL DonneEnas Patronato UGLRSU UGL