Registrati



UGL Federazione delle Autonomie nelle Regioni Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna
Newsletter
Banner
Banner
Banner
Warning
  • Direttiva EU e-Privacy

    "Questo sito utilizza cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, Lei accetta che inseriamo questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    Visualizza la direttiva e-Privacy

“E’ incredibile che in tempi così duri di crisi e mancanza di occupazione, la Presidente Bassa Poropat decida di aumentare addirittura del 50% lo stipendio del Segretario Generale: un segnale che può sembrare un insulto a  chi combatte quotidianamente per poche centinaia di euro, magari a sostegno di un’intera famiglia” chiosa così  Fabio Goruppi, Segretario Regionale di UGL AUTONOMIE LOCALI, in merito alla notizia dello scatto sulla retribuzione al dirigente dell’ ente provinciale.


“Questo è soltanto l’ultimo capitolo di una serie di azioni che hanno richiesto il deciso intervento del nostro sindacato: di fatto la Provincia di Trieste prosegue anche sul discorso della vicedirigenza senza tener conto dei rilievi  già avanzati dai legali UGL, che attraverso due lettere all’Amministrazione hanno voluto con forza evidenziare procedure di selezione non trasparenti, portate avanti senza tener conto dei corretti parametri di valutazione, con colloqui a porte chiuse e senza offrire a tutti i candidati le stesse opportunità.“


Trieste, 27 luglio 2012.

 

Dipartimento DirittiUfficio Pari OpportunitàUGL DonneEnas Patronato UGLRSU UGL