Registrati



UGL Federazione delle Autonomie nelle Regioni Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna
Newsletter
Banner
Banner
Banner
Warning
  • Direttiva EU e-Privacy

    "Questo sito utilizza cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, Lei accetta che inseriamo questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    Visualizza la direttiva e-Privacy

(AGENPARL) – Roma, 13 gen – “Se da diverse fonti arrivano conferme sulla non attendibilità dei dati riguardanti l’assenteismo di Capodanno degli agenti della Polizia locale di Roma, troviamo continue conferme a quanto abbiamo sostenuto fin dal primo momento: sono state lanciate accuse senza le opportune verifiche e accertamenti”. Lo dichiara il segretario generale Ugl Federazione nazionale delle Autonomie, Marco Marini.

“A maggior ragione esigiamo chiarezza, – sottolinea Marini – perché siamo convinti della necessità di una vera riforma della categoria, che tuttavia non può essere fatta a suon di attacchi gratuiti”. “Non permetteremo al Governo – conclude Marini – di sfruttare l’ondata, ormai sempre più depotenziata dai fatti, di una polemica strumentale e senza fondamento, per colpire tutto il settore pubblico e introdurre nuove norme a danno dell’intero comparto”.

 

ROMA (ITALPRESS) - "Riteniamo lesive le accuse di assenteismo e di scorrettezza imputate a lavoratori e lavoratrici che hanno sempre svolto il proprio dovere in condizioni davvero difficoltose". Lo dichiara il segretario generale Ugl Federazione nazionale delle Autonomie, Marco Marini. "La verita' e' che c'e' chi ha scelto legittimamente di non aderire ad alcuna forma di lavoro straordinario aggiuntivo al normale orario settimanale. E' ovvio che se ci sono stati abusi debbano essere individuati e puniti, ma prima di lanciare accuse bisogna accertarsi della verita'".


"Soprattutto - aggiunge - e' necessario capire anche quali siano le responsabilita' di un'amministazione comunale che sin dal principio ha gestito in maniera sbagliata questa situazione ed oggi non si assume le proprie responsabilita' anzi denigra un'intera categoria che lavora quotidianamente sotto organico".
"Il premier Renzi - conclude - invece di usare quanto accaduto come alibi per giustificare ulteriori norme a danno dei lavoratori pubblici, rifletta invece sulla necessita' di una riforma della Polizia Locale che l'Ugl sta chiedendo da anni".
(ITALPRESS).

 

Marco Marini alla Web TV UGL

Il segretario nazionale della Federazione Ugl Autonomie Locali Marco Marini, in un’intervista alla Ugl Tv: «Bene lo sblocco dei contratti avvenuto per Polizia ed Esercito, ma vogliamo ricordare che il Pubblico Impiego abbraccia tanti settori e non va fatta alcuna distinzione tra un lavoratore e l’altro».

Clicca qui per assistere all'intervista !

 

Leggi la rassegna stampa UGL FNA della Basilcata - Dicembre 2014 fornita dal Segretario Regionale FNA Basilicata Francesco Manico

Scarica la rassegna stampa - Basilicata, dicembre 2014

 

Carissimi, in allegato troverete notizie sull’incontro con l’Osservatorio regionale l. 56/2014, svoltosi in Regione Basilicata il giorno 28 Novembre 2014, per il riordino delle funzioni amministrative provinciali di Potenza e Matera.

Posso riferirvi inoltre che, è stato istituito a livello nazionale un Osservatorio con Funzioni di Coordinamento affidate al Dr. Fiorentini, mail per eventuale corrispondenza : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Ed ancora, ci sarà un successivo incontro in Regione Basilicata, entro la metà di Dicembre 2014, per decidere quel cronoprogramma da formalizzare da parte della stessa Regione, per la gestione delle fasi dei trasferimenti, tempi e passaggi del personale per non creare disagi nei servizi diretti ai cittadini ed allo stesso personale.

Francesco Manico - Segretario Regione Basilicata UGL–FNA

Scarica comunicato stampa e rassegna stampa

 

Dipartimento DirittiUfficio Pari OpportunitàUGL DonneEnas Patronato UGLRSU UGL