Registrati



UGL Federazione delle Autonomie nelle Regioni Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna
Newsletter
Banner
Banner
Banner
Warning
  • Direttiva EU e-Privacy

    "Questo sito utilizza cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, Lei accetta che inseriamo questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    Visualizza la direttiva e-Privacy

  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0165_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0167_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0169_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0170_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0172_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0174_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0177_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0179_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0182_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0185_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0190_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0192_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0193_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0197_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0198_393x380.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0202_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0204_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0206_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0208_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0212_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0218_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0220_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0223_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0225_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0229_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0232_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0238_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0244_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0246_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0247_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0253_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0258_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0263_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0268_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0270_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0273_500x375.JPG
  • images/stories/ConsiglioNazionale2013/DSCN0275_500x375.JPG

Consiglio Nazionale UGL - Federazione Nazionale delle Autonomie

Park Hotel Monti Lepini, Latina, 16 novembre 2013

Scarica il verbale del Consiglio Nazionale UGL FNA

Abolizione delle Provincie, in particolare l’esito dell’incontro con l’Upi, la soppressione delle comunità montane, il dramma della precarietà nel pubblico impiego, la mancata riforma della polizia locale, il blocco dei contratti nazionali, le problematiche della contrattazione decentrata e del volontariato negli enti locali .
Questi i temi al centro del Consiglio nazionale dell’Ugl Autonomie Locali che si è svolto sabato scorso a Latina.
“Il periodo che sta attraversando il nostro Paese è davvero terribile, soprattutto per il settore pubblico”, ha spiegato il segretario nazionale, Marco Marini, ribadendo che “a preoccupare particolarmente è l’abolizione delle Provincie e gli effetti che questo provvedimento avrebbe sui livelli occupazionali, che invece vanno tutelati ad ogni costo perché i dipendenti pubblici non possono continuare ad essere considerati il bancomat dello Stato”.
Per questo motivo, ha spiegato ancora Marini, “abbiamo chiesto un incontro al ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Graziano Delrio, per discutere del futuro dei lavoratori e delineare un percorso condiviso nel processo di abolizione delle Province e riordino delle città metropolitane”.
Durante il Consiglio nazionale hanno preso la parola, oltre ai vari delegati della Federazione, anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, l’assessore alla Protezione civile del Comune di Latina, Gianluca Di Cocco, il presidente della Commissione Bilancio del Comune di Latina, Gianni Chiarato e il consigliere comunale, Cesare Bruni.

 

La UGL Federazione Nazionale delle Autonomie organizza a Rieti il "Convegno di Polizia Giudiziaria per operatori di Polizia Locale"

Polizia Locale Rieti

Il Convegno si terrà Lunedì 10 settembre 2012 dalle 8:30 alle 13:30 presso la Sala Conferenze "Rosario Broccoletti",  in Via Foresta 2, presso il Comando di Polizia Municipale a Rieti.

Relatore: Sost. Comm. Carmine Usai (Questura di Rieti)

Fra gli argomenti in programma:

  • L’identificazione delle persone straniere e comunitarie, i documenti di riconoscimento;
  • Armi e mezzi di coazione fisica, la nuova disciplina con il D.Lvo. 204/2010;
  • Brevi cenni sullo stalking (art. 612 bis C.P: atti persecutori).

Partecipa all’iniziativa il responsabile nazionale UGL della Polizia Locale, Pamela Ciucci.

 

I gradi degli operatori della polizia Municipale del Comune di Comiso non vengono adeguati così come previsto dal Decreto Assessorato Regionale alle Autonomie Locali del 17 maggio 2006 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana N°27 del 1° Giugno 2006) per questo il Segretario Provinciale dell’U.G.L. Autonomie di Ragusa, Aldo Caruso, ed il Segretario Aziendale (nonché R.S.U.) del Comune di Comiso, Antonello Occhipinti, scrivono al Dirigente del Corpo di Polizia Municipale, al Dirigente del Settore Affari del Personale, al Segretario Generale ed al Primo Cittadino della Città Casmenea chiedendo l’applicazione urgente del Decreto dell’Assessorato Regionale relativo al nuovo sistema di classificazione del personale delle autonomie locali appartenete ai corpi di Polizia Municipale.

 

Leggi tutto...

 

Il Tenente di Polizia Provinciale VINCENZO STIA rappresentante sindacale dell’U.G.L. è stato nominato dal Segretario Provinciale dell’U.G.L.-Autonomie della Provincia di Potenza, Francesco Manico, Responsabile Provinciale del Coordinamento Polizia Locale.

Tanto è stato comunicato al Delegato Responsabile del Coordinamento Nazionale Polizia Locale U.G.L. delle Autonomie, Pamela Ciucci, e con una nota anche ai Vertici Politici della Provincia di Potenza e a S.E. il Prefetto.

Il Segretario Manico: <la scelta del Tenente Stia, in questo ruolo particolare, sicuramente non farà mancare il contributo positivo alle tematiche del settore ed alla ulteriore crescita dell’UGL-Autonomie>.

I vertici provinciali ed in particolar modo il Segretario Telesca, UTL di Potenza ed il Segretario Regionale UGL di Basilicata Tancredi, anche loro con forte condivisione hanno sostenuto l’istituzione del Coordinamento -UGL Polizia Locale per la Provincia di Potenza.

I Sindacalisti UGL formulano i migliori Auguri di buon lavoro al Tenente Vincenzo Stia, con il quale si ripropongono di cooperare strettamente, al fine di affrontare i tanti problemi della Polizia Locale, sempre con maggiore efficacia ed incisività.

 

Il Coordinamento Nazionale UGL Autonomie Polizia Locale, inseditatosi oggi a Roma, come suo primo atto vuole esprimere viva felicitazione  ed augurare un buon lavoro a tutti gli RSU eletti sul territorio nazionale, che vestono la divisa della Polizia Locale.

Vista la concomitanza della data delle elezioni con la festa della donna due amiche a titolo esemplificativo, in rappresentanza di tutti i tanti colleghi, in divisa , eletti:

Auguri quindi a  Patrizia Cagneschi comune di Castiglione della Pescaia e Catia Mordeca comune di Cerveteri.

Coordinamento Nazionale Polizia Locale
 

Dipartimento DirittiUfficio Pari OpportunitàUGL DonneEnas Patronato UGLRSU UGL