Registrati



UGL Federazione delle Autonomie nelle Regioni Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna
Newsletter
Banner
Banner
Banner
Warning
  • Direttiva EU e-Privacy

    "Questo sito utilizza cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, Lei accetta che inseriamo questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

    Visualizza la direttiva e-Privacy

VINCITORI DI UNA SELEZIONE INTERNA NEL 2010, PER IL COMUNE SONO ANCORA AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE. L’UGL CHIEDE ALLA NUOVA AMMINISTRAZIONE CHIAREZZA E LA INVITA A SANARE QUESTA SITUAZIONE ASSURDA CHE SI POTRAE ORMAI DA TROPPO TEMPO.

La Storia ( parte I )

In data 23 novembre 2009, il Dirigente Comandante della Polizia Locale di Chioggia, comunica ai “propri” agenti che con determinazione dirigenziale nr. 1785 del 21 novembre 2009 sono state avviate le procedure per la “SELEZIONE INTERNA TRA GLI AGENTI DI POLIZIA LOCALE (CAT. C) PER L’ACCERTAMENTO DELL’IDONEITA’ ALLA QUALIFICA DI ISTRUTTORE DI POLIZIA LOCALE – UFFICIALE DI P.G. (CAT. C)” nel grado iniziale di Vice Istruttore di P.L. mediante il superamento di una prova scritta.

La prova scritta si è regolarmente tenuta presso il palazzo municipale di Chioggia in data 25 febbraio 2010, da dove sono risultati idonei ben 18 candidati.

 

Leggi tutto...

 

GLI OPERATORI DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI COMISO PROTESTANO PER IL PIANO FERIE APPRONTATO DAL COMANDO, IL SEGRETARIO PROVINCIALE DELL’U.G.L. AUTONOMIE DELLA PROVINCIA DI RAGUSA, ALDO CARUSO, ED IL RESP.LE PROVINCIALE DELL’U.G.L. POLIZIA MUNICIPALE, DANIELE GENTILE, FACENDOSI INTERPRETI DELLA VOLONTA’ DEI LORO ISCRITTI SCRIVONO AL COMANDANTE DEL PRESIDIO CASMENEO CHIEDENDO UN INCONTRO URGENTE.

Leggi tutto...

 

TUTTO QUESTO SUCCEDE A CHIOGGIA PRESSO IL COMANDO DELLA POLIZIA LOCALE

Da parecchio tempo stiamo assistendo ad una cosa alquanto strana, priva di senso, a cui noi non sappiamo dare una  risposta.

Il Comandante della Polizia Locale di Chioggia, dott. Michele Tiozzo, si sta dilettando, da diversi mesi, a scrivere decine e decine di lettere ai propri agenti, (qualche agente fortunato ne ha ricevuta più di una) dove chiede agli stessi “le motivazioni e le circostanza operative che hanno determinato la conclusione del turno senza alcun risultato di servizio”.

Ma tutto questo cosa vuol dire? Cosa significa senza alcun risultato di servizio? Per cortesia, Comandante dalla penna facile, ci dica pubblicamente a noi e ai suoi uomini e donne in divisa una volta per tutte, cosa intende per risultato di servizio.

Noi dell’UGL non vogliamo minimamente pensare che il comandante dalla “penna facile” si riferisca alla mancanza di contravvenzioni, in poche parole di multe fatte durante le sei ore di servizio, ma si riferisca a qualcos’altro di più importante. Per il momento non è dato a sapere… nessuno sa cosa intenda il comandante con quell’affermazione.

Leggi tutto...

 

E’ questa in sintesi la risposta del Comandante della Polizia Locale di Chioggia, dott. Michele Tiozzo, alla nostra richiesta di chiarimenti sulla nota questione letterine con la seguente dicitura……“le motivazioni e le circostanza operative che hanno determinato la conclusione del turno senza alcun risultato di servizio.”

Perfetto !!! Era proprio questo il nostro obiettivo, sapere una volta per tutte cosa intendesse il Comandante con quelle parole.

D’ora in poi cari colleghi, continuate con serenità la vostra essenziale opera di prevenzione a tutela della sicurezza di tutti i cittadini, continuate, come avete sempre fatto, a controllare patenti, libretti, autoveicoli, persone, a rilevare gli incidenti, ad effettuare controlli ambientali, edilizi, TSO, ecc. ecc, e raggiungerete il risultato di servizio, anche se, durante il vostro turno, non avrete elevato nessuna contravvenzione agli utenti.

 

Leggi tutto...

 

A Torino si è tenuta una conferenza stampa congiunta del Responsabile del Coordinamento Sicurezza Ugl Luca Pantanella e dell'Avvocato Virginia Iorio difensore di fiducia di uno degli Agenti della Polizia Locale di Rivoli (TO) ripreso in un video diffuso su “you tube”.

La conferenza è nata dall'esigenza di rimozione del video “Fiato sul collo Rivoli” posato su “you tube” che ad oggi ha portato a ben n. 23 indagati per diffamazione.

Il video in questione diffama due Agenti della Polizia Municipale di Rivoli (TO) colpevoli solamente di aver adempiuto alle disposizioni loro date nel corso di un Consiglio Comunale.

Se l'intenzione nobile dei “grillini” era quella di rappresentare la realtà politica del Comune di Rivoli questa si è trasformata solo in una pesante accusa nei confronti degli Agenti della Polizia Municipale.

 

Leggi tutto...

 

Dipartimento DirittiUfficio Pari OpportunitàUGL DonneEnas Patronato UGLRSU UGL