Warning

MANCATA LIQUIDAZIONE TURNAZIONI, REPERIBILITA’ E FESTIVI AL PERSONALE DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI VITTORIA IL SEGRETARIO PROVINCIALE DELL’U.G.L. AUTONOMIE DELLA PROVINCIA DI RAGUSA ED R.S.U. DEL COMUNE DI VITTORIA, ALDO CARUSO ED IL RESP.LE DEL GRUPPO U.G.L. – POLIZIA MUNICIPALE DI VITTORIA, DANIELE GENTILE, SCRIVONO A DIRIGENTI ED AMMINISTRATORI DEL COMUNE DI VITTORIA E A S.E. IL PREFETTO DI RAGUSA DENUNCIANDO IL DISINTERESSE DEGLI APPARATI BUROCRATICI VERSO I LAVORATORI DEL COMANDO DI C.DA FANELLO E PROCLAMANDO LO STATO DI AGITAZIONE DI TUTTO IL PERSONALE DEL COMPARTO DI POLIZIA MUNICIPALE.

La mancata liquidazione del mese di ottobre dello scorso 2010 di turnazioni, reperibilità e festivi al personale di Polizia Municipale del Comune di Vittoria è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, così, con una lunga e dura nota indirizzata ai vertici politici e burocratici del Comune di Vittoria ed al Prefetto di Ragusa, a firma del Segretario Provinciale per le Autonomie Locali, Aldo Caruso e del Resp.le del Gruppo Polizia Municipale di Vittoria, Daniele Gentile, entrambi dell’U.G.L., proclamano lo stato di agitazione del comparto di Polizia Municipale.

Daniele Gentile: “..non si tratta solo dell’ennesimo ritardo nella liquidazione di somme dovute che, peraltro rientrano in un regime di ordinarietà, qui siamo innanzi ad una progressiva e deleteria azione di indebolimento dei presidi di sicurezza e tutela dell’ordine del territorio, dalla metà del 2008 al maggio dello scorso anno il Settore è rimasto privo di una reale Dirigenza ed ora, dopo averlo  spogliato di risorse e mezzi ecco che si incide sui Lavoratori attraverso una burocrazia più deleteria di qualsiasi bomba o attentato incendiario, siamo innanzi a scelte gestionali che disarmano la Città proprio in un momento in cui una ondata di recrudescenza criminale sembra volere riaffermare la propria potestà sul nostro territorio  ...”.

Aldo Caruso: “... la proclamazione dello stato di agitazione si impone, in special modo quando i nostri interlocutori si dimostrano sordi alle istanze dei Lavoratori, gli uomini e le donne del Comando di Polizia Municipale di Vittoria, pur nella loro esiguità, garantiscono ad ogni cittadino il mantenimento di uno standard di sicurezza altissimo così come testimoniato dai brillanti risultati ottenuti nel 2010 ed acclarati anche in sedi Istituzionali di alto livello in provincia, la negazione dei loro compensi non è solo un atto ingiusto ma anche miope ed iniquo ...”

Daniele Gentile: ...paradossalmente, mentre l’operato del Comando di Polizia Municipale di Vittoria viene pubblicamente elogiato in tutte le più autorevoli Sedi Istituzionali della provincia, mentre i cittadini tutti ritrovano fiducia e supporto nelle donne e negli uomini del Comando di C.da Fanello, mentre il Vice Presidente della Provincia, ammettendo i limiti della Polizia Provinciale, lancia una pubblica richiesta di aiuto alla Polizia Municipale di Vittoria per il controllo della Riserva dei Pini d’Aleppo, ecco che proprio l’Ente di appartenenza si mostra matrigno ed insensibile verso questi suoi Lavoratori...”.

I due Sindacalisti con la loro nota hanno chiesto la convocazione in tempi brevissimi di un tavolo tecnico-politico e l’immediata liquidazione delle somme dovute.

Il Segretario Provinciale R.S.U. del Comune di Vittoria Aldo Caruso

Il Vice Segretario Provinciale  Rappresentante del Gruppo UGL – P.M. Daniele Gentile